mercoledì 9 aprile 2008

BOTTI DI FINE...ELEZIONI

Fortunatamente manca poco alle elezioni. La gara per chi la spara più grossa sta per concludersi. E francamente non vedevo l’ora. La nausea mi stava soffocando anche l’anima. Resisterò questi ultimi giorni? Spero di si…Spero anche che ci risparmino i botti finali, ma dubito…Aboliremo l’Ici!! Ricordate, si? Era solo due anni fa…
Cosa ci toccherà sentire stavolta? Tutto fuorchè il programma concreto.
Io non ne posso più di sentire o leggere cose tipo: l’aperitivo democratico, l’aperitivo della libertà, gli inni del Pd e Pdl, (osceni), rispondere al telefono e sentire la voce registrata di Casini, “Buona sera, Scusi se la disturbo…” Ma Casini, è così che spendi i nostri soldi? Un altro, l’ennesimo, motivo per cui si deve vergognare.
Poi le promesse irrealizabili del Pd di fare la la lotta alla precarietà, salari, cittadini più sicuri.
Belle parole, le solite, di tutti, da sempre. Poi… Di Pietro Ministro Giustizia? No.
Abolire la Legge 30(denominata vigliaccamente Biagi)? No. Abolire le leggi vergogna? BO! Alcune fanno comodo agli ex Ds(leggi D’Alema), sarà difficile…E non mi dilungo.

Dall’altra parte si ride per non piangere…Compro Alitalia! No, la comprano i miei figli! No, La comprano una cordata di imprenditori! No, un’altra cordata di imprenditori e banche, già pronte! No, Dopo le elezioni dirò i nomi! Silenzio. Compro Ronaldinho!! E i milanisti abboccano! E lo votano, specie se sabato sera batte la Juve! Anche Ronaldinho è nel programma del Pdl?Forse si…

Intanto ci pensa Bossi con i suoi fucili metaforici a dettar legge: O ministro o secessione! Piccolo riassunto del Bossi –pensiero: Non ho problemi di salute, come aveva detto Silvio, ma posso anche rinunciare alla poltrona di ministro, posso fare anche lo scrivano, comunque, Borghezio, te continua a dire che se non farò il ministro ci sarà la secessione, io se parlo di fucili non mi credono più…

Fini, il mio caro ex fascista, ex Alleanza Nazionale, Ex mi faccio bello perche sono coerente, dopo aver partecipato alle comiche finali di Berlusconi, si auspica la scomparsa della sinistra in Italia. Forse la pensa come i suoi nuovi amici, meglio mafioso che comunista, o socialista. Meglio ladro che giudice… a proposito, chissa quali saranno le domande per stabilire se un Pubblico Ministero(l’accusa in un processo) è sano mentalmente??

Infatti ieri si è riso ancora, come ai vecchi tempi: Ai Pm test per sanità mentale!! Ahaha!! Da che pulpito, Silvio mio!! Però scegli: o antropologicamente diversi dal resto della razza umana, o malati di mente! Quale insulto preferisci? Ma forse le tue parole sono state doppiate da un comunista, non hai mai detto così, vero? O forse volevi dire un’altra cosa, come tuo solito. Si si, una battuta, come dare del Kapo nazista a un parlamentare europeo, o dire che i parlamentari europei sono dei turisti della democrazia, magari non fa molto ridere, ma te sei un comico di alto livello, la plebe non capisce le tue battute così fine ed elaborate. Perdonateci della nostra ignoranza, o sire…!!

Questo è l’atteggiamento che piace al nostro futuro Premier, perché finirà così, non credo a inciuci, o grandi coalizioni,perlomeno nell’immediato, quindi prepariamoci a servirlo in tutto e per tutto, molti hanno già cominciato da tempo, la gente è già assuefatta, il colpo di grazia sta per arrivare.
Quale può essere il Colpo Finale? Per me la revisione della costituzione, una Repubblica Presidenziale(e chi sarà mai presidente…?), una sola camera, Magistrati nominati dai politici, applicazione legge Bavaglio-Mastella ai giornali. Penso possa bastare: Controllo totale delle istituzioni, media, e magistratura nelle mani di una sola persona(scusate l’eufemismo). Licio Gelli esulta, la P2 è ora realtà affermata!!

1 commento:

Valerio ha detto...

Oggi le nuove uscite, con l'invito a Napolitano a dimettersi per fare l'inciucio finale e l'elevazione del mafioso Mangano al rango di eroe. Al peggio non c'è limite Veltroni le chiama comiche ma a me sembra una tragedia scritta male. Che un ictus scenda sul nano malefico e lo zittisca per sempre